Strage di Viareggio – condannato ex Ad Moretti

Pronunciata oggi la condanna in primo grado per il vertice di Trenitalia all’epoca del disastro ferroviario passato alla storia come la strage di Viareggio. Un buon risultato, se non fosse per la prescrizione che tra pochi mesi cancellerà tutte le condanne penali per lesioni colpose: questi i motivi per cui riteniamo i danni punitivi necessari sopratutto nel mondo dei grandi trasporti. Le condanne civili ai risarcimenti non si prescrivono mai, se c’è una parte civile che prosegue nelle azioni, costringendo le aziende ad investire sulla sicurezza, semplicemente perché pagare danni multimilionari alle vittime non conviene economicamente!

Il nostro commento sul Fatto quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/31/viareggio-e-le-altre-stragi-condanne-non-cambiano-il-sistema-ce-protezione-a-livello-politico-servono-i-danni-punitivi/3352861/

Annunci

Autore: massimilianogabrielli

Avvocato - Viale Vaticano n.45 - 00165 Roma Studio Legale G@brielli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...